Ancora un tie brak amaro per l’Emma Villas che lotta palla su palla contro Padova. Un quinto set strappato con i denti e con le unghie dalla squadra toscana, sotto due set a zero e quindi bravissima a rimontare. Al tie break, però, ancora una volta sono gli avversari a fare festa, ed è la sesta volte su sette quinti set giocati, e per l’Emma Villas c’è un solo punto da portare in dote ad una classifica asfittica. Grande la prova di Yuki Ishikawa ed ottimo l’apporto al servizio di Gladyr. Alla fine, però, la grande rimonta si è fermata sul più bello con gli ospiti, guidati da un ottimo Travica, che strappano due punti che li fanno provvisoriamente salire al settimo posto. Per Siena un penultimo posto a undici punti che certo non rende merito al cuore di questo gruppo.
Prossimo impegno esterno per l’Emma Villas che sabato 16 febbraio alle 20.30 sarà ospite della Revivre Axopower Milano.

Al tie break sorride invece la Fonteviva. La squadra di Paolo Montagnani offre una prova monumentale. Con uno Jovanovic reduce da una settimana di febbre ed ancora senza l’infortunato Wojcik, la Fonteviva gioca una gara magari non bella tecnicamente ed anche ricca di errori ma senza dubbio di una grinta e di un coraggio fantastici. Due punti strappati al cospetto di una delle migliori compagini del torneo grazie alla prova encomiabile del già citato regista serbo ma anche di Zonca, De Santis e Loglisci. Difficile, però, fare classifiche di merito. Alla fine contano solo i due punti e la vittoria che mantengono Livorno in zona play off e che confermano la squadra di Paolo Montagnani come una delle più belle e sorprendenti realtà della Serie A2.

°

Acqua Fonteviva che tornerà in campo il 24 febbraio in trasferta contro Mondovì.
La Kemas Lamipel Santa Croce, ferma in questo turno per riposo, invece sarà in campo sabato 16 febbraio alle ore 20.30 per sfidare in anticipo ed in trasferta Roma.

I tabellini delle gare delle toscane:
SUPERLEGA

EMMA VILLAS SIENA – KIOENE PADOVA 2-3
EMMA VILLAS SIENA: Giraudo, Cortesia 7, Spadavecchia, Marouf, Giovi (L), Gladyr 13, Vedovotto, Mattei 3, Caldelli (L), Van de Voorde, Ishikawa 25, Maruotti, Hernandez 12, Savani 16. Coach: Juan Manuel Cichello. Assistente: Leonardo Castellaneta.
KIOENE PADOVA: Polo 8, Bassanello (L), Louati 19, Cottarelli, Cirovic 14, Sperandio, Volpato 13, Torres 15, Premovic 1, Travica 2, Barnes 2, Lazzaretto 1, Danani La Fuente (L). Coach: Valerio Baldovin. Assistente: Jacopo Cuttini.
Arbitri: Ubaldo Luciani, Stefano Cesare.
Parziali: 21-25, 22-25, 25-21, 25-18, 11-15
Servizi err/punti: Siena 19/8, Padova 16/4
Muri punto: Siena 13; Padova 16.

SERIE A2 CREDEM BANCA

ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO – CONAD REGGIO EMILIA 3-2
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 18, Grieco, Zonca 21, Bacci, Minuti, Miscione 1, Pochini, Jovanovic 3, Paoli 9, De Santis 25, Facchini, Maccarone 2. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Conad Reggio Emilia: Fabroni 6, Bellei G. 17, Sesto 8, Torchia, Chadtchyn, Bellei A., Bellini 24, Benaglia 10, Silva 1, Ippolito 5, Morgese, Quarta. All. Vincenzo Mastrangelo; 2° all. Panciroli.
Arbitri: Marco Colucci (Basilicata) e Stefano Caretti (Roma); addetto Video Check Roberto Tavarini
Parziali: 28-26; 20-25; 22-25; 25-21; 16-14.
Servizi err/punti: Fonteviva 26/12, Reggio 18/6
Muri punto: Fonteviva 4; Reggio 12.

Copyright © 2019 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani