Sessantesima pole position per un super Marc Marquez che sul circuito di Silverstone sfrutta l’ultimo giro per abbassare concretamente il suo tempo andando a fermare il cronometro sull’1’58.168: ovviamente per lui oltre ad una nuova pole è da registrarsi l’ennesimo nuovo nuovo record della pista. Un capolavoro di velocità, potenza e voglia di primeggiare che vale oltre quattro decimi dal secondo classifica, Valentino Rossi.

Il Dottore ritrova il sorriso grazie ad un rinnovato feeling con la Yamaha M1 e pensa già a cosa inventare per rendere impossibile la vita al cannibale spagnolo durante la gara. A completare la prima fila c’è la migliore Ducati in pista, a sorpresa quella di Jack Miller, che paga sei millesimi di ritardo da Valentino.

Il dato più preoccupante lo registrano in casa Ducati: uno stentare che può costare tantissimo in termini di punti in classifica generale se si considera che Andrea Dovizioso, che ha disputato la Q1, è solo settimo a quasi sei decimi di distacco dal primo, e Danilo Petruccii scatterà addirittura dall’undicesima casella. Apre la seconda fila Fabio Quartararo (dominatore nelle prove libere) seguito da Alex Rins con Suzuki e dalla Yamaha di Maverick Vinales.

 

I TEMPI DELLE QUALIFICHE DI SILVERSTONE 

Marc Marquez 1:58.168
Valentino Rossi 1:58.596
Jack Miller 1:58.602

Fabio Quartararo 1:58.612
Alex Rins 1:58.670
Maverick Vinales 1:58.762
Andrea Dovizioso 1:58.762
Franco Morbidelli 1:59.096
Cal Crutchlow 1:59.243
Takaaki Nakagami 1:59.427

Copyright © 2019 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani