Lo scenario non cambia, anzi le possibilità di vedere Primoz Roglic trionfare al termine della Vuelta 2019 si moltiplicano ogni giorno che passa. Più testardo, più coraggioso e più costante, lo sloveno sembra aver imparato la lezione al Giro d’Italia, tirando fuori giorno dopo giorno una convinzione che in passato lo aveva tradito nei momenti in cui le gambe andavano in affanno.

Se la sedicesima tappa della corsa se fatto emergere tutta la stanchezza che il leader della generale ha accumulato nel corso di questa estate così impegnativa, possiamo assolutamente affermare che la risposta di Roglic è stata di livello: i 144 km da Pravia all’Alto de la Cubilla hanno visto il naufragio finale delle ambizioni di classifica di Nairo Quintana, il tentativo di rimonta poi vanificato di Miguel Angel Lopez e, un po’ a sorpresa, le prime concrete difficoltà di Roglic, capace però di non prestare il fianco agli attacchi di Alejandro Valverde che infatti al termine della frazione ha chiuso a 24” dai rivali di classifica.

E mentre la maglia rossa di Roglic sembra ormai al sicuro, c’è un dato piuttosto preoccupante che riguarda i corridori italiani: nelle prime 16 tappe del terzo Grande Giro stagionale nessun italiano ha tagliato per primo il traguardo. Da Torrevieja all’Alto de la Cubilla, nessun azzurro è riuscito a farsi valere che fosse in volata, in quota o al termine di una fuga.
Eppure non si può certo dire che la Vuelta non sia una corsa per italiani, basti pensare che l’ultimo Giro di Spagna senza vittorie risale addirittura al 1993! Le cause possono essere molte a partire dallo stato di forma non eccellente di Fabio Aru fino ad arrivare all’effettiva assenza di un uomo capace di imporsi in volata. Certo è che sarà fondamentale svolgere un’accurata analisi tecnica soprattutto in vista dei prossimi importantissimi appuntamenti. C’è tempo fino al 15 per provare il riscatto!

CLASSIFICA GENERALE 

1 PRIMOŽ ROGLIC 131 TEAM JUMBO – VISMA 62H 17′ 52” – B : 22” –

2 ALEJANDRO VALVERDE 1 MOVISTAR TEAM 62H 20′ 40” + 00H 02′ 48” B : 10” –
3 TADEJ POGACAR 177 UAE TEAM EMIRATES 62H 21′ 34” + 00H 03′ 42” B : 20” –
4 MIGUEL ANGEL LOPEZ MORENO 21 ASTANA PRO TEAM 62H 21′ 51” + 00H 03′ 59” B : 4” –
5 RAFAL MAJKA 41 BORA – HANSGROHE 62H 25′ 32” + 00H 07′ 40” – –
6 NAIRO QUINTANA 7 MOVISTAR TEAM 62H 25′ 35” + 00H 07′ 43” B : 16” –
7 NICOLAS EDET 203 COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 62H 28′ 19” + 00H 10′ 27” B : 1” –
8 WILCO KELDERMAN 151 TEAM SUNWEB 62H 28′ 26” + 00H 10′ 34” – –
9 CARL FREDRIK HAGEN 93 LOTTO SOUDAL 62H 28′ 32” + 00H 10′ 40” – –
10 HERMANN PERNSTEINER 36 BAHRAIN – MERIDA 62H 29′ 57” + 00H 12′ 05” – –
11 JAMES KNOX 66 DECEUNINCK – QUICK – STEP 62H 31′ 18” + 00H 13′ 26” – –
12 SERGIO ANDRES HIGUITA GARCIA 75 EF EDUCATION FIRST 62H 32′ 16” + 00H 14′ 24” B : 3” –
13 JAKOB FUGLSANG 25 ASTANA PRO TEAM 62H 34′ 25” + 00H 16′ 33” B : 10” –
14 MARC SOLER 8 MOVISTAR TEAM 62H 34′ 45” + 00H 16′ 53” – –
15 RUBEN GUERREIRO 145 TEAM KATUSHA ALPECIN 62H 35′ 18” + 00H 17′ 26” B : 6” –
16 ION IZAGUIRRE INSAUSTI 27 ASTANA PRO TEAM 62H 35′ 20” + 00H 17′ 28” – –
17 MIKEL NIEVE ITURRALDE 106 MITCHELTON – SCOTT 62H 35′ 24” + 00H 17′ 32” – –
18 DYLAN TEUNS 38 BAHRAIN – MERIDA 62H 35′ 40” + 00H 17′ 48” B : 6” –

Copyright © 2019 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani