In attesa della gara tra Italia e Sudafrica (di seguito le formazioni ufficiali e gli orari del march), facciamo il punto sulle Pool mondiali dove le classifiche, turno dopo turno, stanno prendendo sempre più un aspetto definitivo e dove si stanno delineando sempre più chiaramente i valori in campo.

meta nuova zelanda sonny bill williams

Nel Girone A, Irlanda e Scozia passeggiano rispettivamente con Russia e Samoa ed attendono il risultato dei padroni di casa del Giappone contro Samoa (5 ottobre). Per decidere il passaggio ai quarti, con l’Irlanda che ha già un piede e mezzo nella seconda fase, sarà probabilmente decisivo il confronto diretto tra Scozia e Giappone del 13 ottobre.

saluto Irlanda

Nel Girone B la Nuova Zelanda ha sommerso il Canada (63-0) e non dovrebbe avere problemi a far suo primo posto, avendo già battuto il Sudafrica. Proprio quella tra Italia e Sudafrica di domani è il match decisivo per il secondo posto e quindi la qualificazione ai quarti.
Pool C dove sabato saranno di fronte Inghilterra e Argentina. Match decisivo per i Pumas che, in caso di sconfitta, possono quasi dire addio alla qualificazione. Intanto la Francia batte netto gli USA e si porta in seconda piazza.
Infine la Pool D dove, regna un equilibrio apparente ma dove in effetti Galles ed Australia non avranno problemi a prendersi i primi due posti. Fiji intanto si issa provvisoriamente in seconda piazza battendo la Georgia (10-45). La lotta appassionante è a questo punto per una terza piazza che vale la qualificazione al prossimo mondiali. Per questo obbiettivo sono in netto vantaggio proprio le Fiji.

Le classifiche:
Pool A Classifica: Irlanda 11; Giappone 9; Scozia e Samoa 5; Russia 0.
Pool B Classifica: Italia 10; Nuova Zelanda 9; Sud Africa 5; Canada e Namibia 0.
Pool C Classifica: Inghilterra 10; Francia 9; Argentina 6; USA e Tonga 0.
Pool D Classifica: Galles 9; Fiji 7; Australia 6; Georgia 5; Uruguay 4.

Le formazioni di Italia – Sudafrica
Shizuoka, Ecopa Stadium – venerdì 4 ottobre ore 18.45 (11.45 ITA), diretta su Rai 2

Sudafrica: Le Roux; Kolbe, Am, De Allende, Mapimpi; Pollard, De Klerk; Vermeulen, Du Toit, Kolisi (cap.); De Jager, Etzebeth; Malherbe, Mbonambi, Mtawarira
A disposizione: Marx, Kitshoff, Koch, Snyman, Mostert, Louw, Jantjies, Steyn
All. Erasmus
Italia: Minozzi; Benvenuti, Morisi, Hayward, Campagnaro; Allan, Tebaldi; Parisse (cap), Polledri, Steyn; Budd, Sisi; Ferrari, Bigi, Lovotti.
A disposizione: Zani, Quaglio, Riccioni, Ruzza, Zanni, Negri, Braley, Canna
All. O’Shea
Arbitro: Barnes (RFU)

Copyright © 2019 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani