Terza sconfitta del 2020 nel Sei Nazioni. La 25° consecutiva per i nostri colori nella manifestazione in una giornata che decreta con tutta probabilità anche l’ennesimo ultimo posto in classifica per gli Azzurri. Se alla vigilia quella contro la Scozia poteva essere considerata l’occasione migliore e più logica in cui cercare la vittoria, il campo lo ha confermato per quanto riguarda la consistenza degli avversari ma non dal punto di vista del risultato e della capacità italiana di sfruttare la suddetta occasione. In un deserto di idee da entrambe le parti, insomma, ancora una sconfitta azzurra ed ancora tante difficoltà a fare gioco ed a trovare punti. Difficile vincere o anche solo competere se non si supera mai la linea di meta avversaria. La gara.
Inizio che vedeva la Scozia provare ad attaccare a testa bassa per segnare subito ed Italia tutto sommato brava e reggere l’urto, confuso a dire il vero, degli ospiti. Al 7’ in avanti scozzese che traeva l’Italia d’impaccio a pochi metri dalla linea di meta. Era poi la volta del figlio d’arte Hastings a sbagliare un calcio centrale ed a graziare gli azzurri. Il primo acuto italiano arrivava all’11’ con Bellini che servito da Hayward slalomeggiava e galleggiava tra i difensori avversari scaricando poi un bellissimo off load che portava però solo ad una punizione. Punizione che Allan giocava in touche e punteggio che non si sbloccava. Gara ricca di fasi statiche ma di pochissimo gioco. Al 17’ già sette i turnover concessi dall’Italia. In costante sofferenza la mischia italiana. Al 22’ la prima segnatura. Il calcio di Canna era sbagliato e dava il là alla controfuga di Hogg che non trovava placcatori pronti e arrivava indisturbato in meta (0-5). Hastings non trovava i pali neppure questa volta. Al 29’ Italia salvata da un in avanti visto dal TMO sulla seconda meta segnata dagli scozzesi questa volta con Price. Gara bruttarella. Al 38’ la migliore occasione azzurra per trovare punti. Il calcio di Allan trovava però solo il palo. Primo tempo che si chiudeva sullo 0-5.

Nella ripresa Scozia subito arrembante e vicina alla segnatura con Ritchie indotto all’in avanti da Polledri all’ultimo istante. Ospiti sempre in proiezione offensiva ed a segno al 46’ con Harris che ben imbeccato da Hastings portava i suoi sullo 0-10. Ancora poco preciso Hastings al piede. Intanto nell’Italia erano entrati Budd e Licata per Zanni e Negri. Intorno al 52’ azione azione scozzese fermata dalla difesa azzurra che poi ripartiva con una bella cavalcata di Minozzi e Bellini che accendeva l’Olimpico. La carica italiana si concludeva su un tenuto di Polledri. Out Riccioni che riportava in campo Zilocchi. Scozia che operava tre cambi. Italia che al 58’ si salvava su una ripartenza veloce degli ospiti. Azzurri stanchi. Gara che non aveva particolari sprazzi spettacolari. Scozia in pressione, Azzurri quasi mai pungenti in attacco. Al 69’ giallo a Zanni ed Italia in 14. Al 79’ la terza meta scozzese con Hastings bravo a sfruttare una dormita azzurra sulla linea di placcaggio. Questa volta Hastings trasformava. Gara che terminava qua.

 

Guinness Sei Nazioni, III giornata

Italia – Scozia 0-17 (0-5)
Marcatori: p.t. 23’ m. Hogg (0-5) ; s.t. 47’ m. Harris (0-10), 79’ m. Hastings tr Hastings (0-17)
Italia: Hayward; Bellini (73’-80’ Bigi), Morisi, Canna, Minozzi; Allan (73’ Bisegni), Braley (59’ Palazzani); Steyn, Negri (44’ Licata), Polledri; Cannone (68’ Lazzaroni), Zanni (44’ Budd); Zilocchi (30’-54’ Riccioni), Bigi (cap) (59’ Zani), Lovotti (59’ Fischetti)
all. Smith
Scozia: Hogg (cap); Maitland (67’ McGuigan), Harris (63’ Hutchinson), Johnson, Kinghorn; Hastings, Price (55’ Horne); Bradbury (55’ Fagerson), Watson, Ritchie J.; Cummings (67’ Gilchrist), Toolis; Fagerson (55’ Nel), McInally (60’ Brown), Sutherland (55’ Dell)
all. Townsend
arb. O’Keefee (Nuova Zelanda)
Assistenti: Raynal (France), Whitehouse (Wales)
TMO: Kitt (England)
Calciatori: Hastings (Scozia) 1/4, Allan (Italia) 0/1
Cartellini: 70’ cartellino giallo a Federico Zani (Italia)
Note: Giornata soleggiata. Spettatori: 54349
Punti conquistati in classifica: Italia 0 – Scozia 4
Player Of The Match: Hamish Watson (Scozia)

I risultati della terza giornata:
Italia – Scozia 0-17
Galles – Francia 23-27
Inghilterra – Irlanda 24-12

Classifica:
Francia 13; Inghilterra e Irlanda 9; Scozia e Galles 6; Italia 0.

Prossimo turno:
Irlanda – Italia (07/03)
Inghilterra – Galles (07/03)
Scozia – Francia (08/03)

Copyright © 2019 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani