Ormai da anni è il primo banco di prova della stagione Under23, la Firenze-Empoli che partirà Sabato 22 Febbraio 2020 sarà la 33° edizione di questo storica gara. Come ogni anno Patron Renzo Maltinti è riusciuto a portare la partenza da una bellissima location quale Piazzale Michelangelo a Firenze, per dare quel tocco di romanticismo, e una scenografia stupenda con i vari mezzi dell’organizzazione e delle varie società partecipanti che riempiono lo storico piazzale Fiorentino.

La partenza è fissata alle 12:40 proprio dal Piazzale Michelangelo, per poi proseguire verso Empoli, toccando diverse zone del Capoluogo Toscano, quali Galluzzo, Tavarnuzze, per arrivare a Empoli e transitare di fronte allo stabilimento Maltinti Lampadari dov’è posto l’arrivo, per iniziare il classico circuito Empolese, che prevede: Monteboro,Brusciana, Fontanella, Monterappoli, per fare ritorno a Empoli transitando in via Salaiole, via Vico, viale IV Novembre per arrivare in via Carraia dopo 142,5 kilometri.

Un percorso ondulato, molto mosso che nelle ultime edizioni ha visto la corsa animarsi con fughe che sono arrivate, come lo scorso anno, ma attenzione alle formzaioni dei velocisti. Tra i vincitori della corsa: Alberto Dainese(2018), Davide Ballerini(2016), Alberto Bettiol(2013), Matteo Mammini(2011), Davide Apollonio(2009), Yaroslav Popovich(2001), Volodymir Gustov(199) e Paolo Fornaciari(1992). Fino ad ora sono 180 gli atleti iscritti, con 26 formazioni al via, anche qualche Continental, come la Coldpack-Ballan, Casillo Petroli Hooplà, D’Amico. Al via anche il vincitore dello scorso anno, Martin Marcellusi, che da questo anno vestirà i panni della Mastromarco Sensi Nibali. Il countdown è iniziato ormai manca poco ai primi colpi di pedale di questa stagione ciclistica 2020.

 

Di Giacomo Biagini
Photo du Michele Cafissi

Copyright © 2019 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani