Una tappa che ha riservato diverse sorprese quella andata in scena oggi, con il cambio di maglia rosa. Nel finale un gruppetto si è avvantaggiato e Colnaghi ha concesso il bis. La terza tappa con partenza da Riccione e arrivo a Mordano, è stata molto movimentata, con vari attacchi, tra cui un tentativo molto corposo con trentadue uomini, dentro anche la maglia rosa Ropero e uno dei grandi favoriti Aleotti, il quale purtroppo è rimasto dopo vittima di una caduta, che fortunatamente non ha avuto effetti negativi. Il gruppo però ha sempre controllato tutti i vari tentativi, fino all’ultima asperita di giornata. Sul Mazzolano, si avvantaggiano in cinque: Michele Gazzoli(Coldpack Ballan), Luca Colnaghi(Zalf Euromobil Desireè Fior), Henri Vandenabeele(Lotto Soudal Dev), Antonio Puppio(Kometa) e Tobias Bayer(Tirol KTM).

I cinque scollinano con un buon vantaggia, mentre in discesa da dietro viene fuori Tom Pidcock, il quale riesce a rientrare sui battistrada. La reazione del gruppo è arrivata troppo tardi, e i cinque uomini si sono andati a giocare la vittoria di tappa. Con un bello sprint, Luca Colnaghi bissa il successo di ieri, e non solo, grazie al piccolo buco che si è creato con Vandenabeele(che lo precedeva in classifica), conquista anche la maglia rosa. Domani arrivo in salita a Bolca, vedremo i big che faranno.

Ordine Di Arrivo:

Luca Colnaghi(Zalf Euromobil Desireè Fior) 3h21’24”     Media: 44.508km/h

Thomas Pidcock(Trinity Road Racing)

Tobias Bayer(Tirol KTM)

Antonio Puppio(Kometaxstra ciclyng Team)

Henri Vandenabeele(Lotto Soudal Dev)

Michele Gazzoli(Team Coldpack Ballan) a 26″

Jordi Meeus(Seg Racing Team) a 26″

Arne Marit(Lotto Soudal Dev) a 26″

Jake Stewart(Equipe Cycliste continentale) a 26″

Filippo Baroncini(Beltrami TSA Marchiol) a 26″

Classifica Generale:

Luca Colnaghi(Zalf) 9h08’30”

Henri Vandenabeele(Lotto) a 01″

Thomas Pidcock(Trinity Road Racing) 16″

Tobias Bayer(Tirol) a 18″

Alejandro Ropero Molina(Kometa) a 23″

Davide Bais(Team Friuli) a 33″

Edoardo Zambanini(Zalf) a 48″

Michele Gazzoli(Coldpack) a 48″

Alessandro Marinozzi(Sangemini) a 48″

Giovanni Aleotti(Team Friuli) a 48″

Classifica a punti:

Luca Colnaghi(Zalf) 63 pt

Tobias Bayer(Tirol) 44 pt

Thomas Pidcock(Trinity) 39 pt

Classifica GPM:

Tobias Bayer(Tirol) 8 pt

Gabriele Benedetti(Casillo) 7 pt

Edoardo Faresin(Casillo) 7 pt

Classifica miglior Giovani:

Edoardo Zambanini(Zalf) 9h09’18”

Antonio Tiberi(Coldpack) a 1’37”

Andrea Piccolo(Coldpack) a 1’45”

Giacomo Biagini

Copyright © 2019 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani