Sono iniziate le asperità in questa Tirreno-Adriatico, e con queste anche i primi verdetti. Nella tappa odierna in terra Umbra a vincere è stato Lucas Hamilton(Michelto-Scott), il quale è riuscito a battere nel finale il nostro Fausto Masnada. Dopo tre tappe con poche difficoltà altimetriche, finalmente arriva lo spettacolo di una tappa con diverse asperità. Da Terni a Cascia, questo era il programma della quarta tappa, che subito parte fortissimo. Diversamente da quando successo nei giorni scorsi, la fuga stenta a nascere, il gruppo annulla molti tentativi, fino a quando poi si forma un gruppo di 11 uomini al comando: Frank(AG2R), Boaro(Astana), Gabburo(Androni), Tratnik(Bahrein), Canola(Gazprom), Goossens(Lotto), Battistella(NTT), Matthews(Sunweb), Ballerini(Deceunninck), Tonelli(Bardiani), Bouchard(AG2R).

La fuga prende un buon margine, fino a raggiungere un massimo di 3’30”. Sul G.P.M di Foce di Gualdo, la fuga inizia a sgretolarsi, Canola, Tratnik e Ballerini, perdono contatto dai loro compagni di avventura, mentre davanti rimangono Frank e Carretero. Sulla coppia al comando riesce a rientrare un buon Michael Matthews, mentre Tonali riuscirà a colmare il gap solo in discesa. In testa alla corsa si crea un gruppo di quattro persone, mentre dietro Rui Costa(UAE), Mentjes(NTT) e Navarro(Israel), riescono ad evadere dal gruppo. Sul Finale si crea un gruppo in testa comprendente: Woods(EF), S. Yates(Michelton), Thomas(Ineos), Vlasov(Astana) e Majka(Bora), più in difficoltà Nibali e soprattutto Chris Froome. Dopo essere rientrato sui battistrada, Fausto Masnada(Deceunninck), decide di partire e lo segue Lucas Hamilton(Michelton). I due vanno a giocarsi la vittoria di tappa, e a spuntarla è il corridore britannico della Michelton-Scott, Hamilton.

In classifica nulla da segnalare, con Woods che mantiene la maglia di Leader.

Ordine D’Arrivo:

Lucas Hamilton(Michelton-Scott) 4h46’22”

Fausto Masnada(Deceunninck Quick-Step)

Michael Woods(EF Pro Cycling) a 10″

Aleksandr Vlasov(Astana Pro Team) a 10″

Geraint Thomas(Ineos Grenadiers) a 10″

Wilco Keldermann(Team Sunweb) a 10″

Jack Haig(Michelton-Scott) a 10″

Rafal Majka(Bora-Hansgroe) a 10″

James Knox(Deceunninck Quick-Step)  a 10″

Simon Yates(Michelton-Scott) a10″

Classifica Generale:

Michael Woods(EF Pro Cycling) 18h05’52”

Rafal Majka(Bora-Hansgroe) a 09″

Fausto Masnada(Deceunnick Quick-Step) a 18″

Lucas Hamilton(Michelton Scott) a 27″

Wilco Kelderman(Team Sunweb) a 30″

Geraint Thomas(Ineos Grenadiers) a 34″

Simon Yates(Michelton Scott) a 34″

Aleksandr Vlasov(Astana Pro Team) a34″

Jack Haig(Michelton Scott) a 47″

James Knox(Deceunninck Quick-Step) a 47″

Classifica a Punti:

Pascal Ackermann(Bora-Hansgroe) 24 pt

Michael Woods(EF Pro Cycling) 20 pt

Fernando Gaviria(UAE Team Emirates) 20 pt

Classifica G.P.M:

Michael Woods(EF Pro Cycling) 20 pt

Hector Carretero(Movistar Team) 18 pt

Michael Matthews(Team Sunweb) 15 pt

Classifica Miglior Giovane:

Lucas Hamilton(Michelton-Scott) 18h06’19”

Aleksandr Vlasov(Astana Pro Team) a 07″

James Knox(Deceunninck Quick-Step) a 20″

Giacomo Biagini

Copyright © 2019 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani