Finisce con una sconfitta per 3-1 la prima di campionato della Viola a Roma. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca e qualche recriminazione ma anche tante speranze. Amaro in bocca per un arbitraggio che ha convinto poco. Troppo severa l’espulsione di Dragowski che ha orientato l’andamento della sfida, quasi compensatoria qualle di Zaniolo nella ripresa. Recriminazioni perchè la Fiorentina vista in dieci non ha demeritato ed una volta tornata in arità numerica ha trovato il pari con buon carattere. Proprio quando però la squadra di Italiano sembrava poter essere in grado anche di ribaltare il trend della gara sono emersi errori individuali e di reparo che hanno spianato la strada ai giallorossi. Le buone indicazioni e quindi le speranze per il futuro vengono proprio dal buon gioco espresso dalla squadra, dal carattere messo in campo e dall’impressione che il gruppo ha dato di aver comunque capito dove vuole andare il tecnico e di volerne seguire le indicazioni.

Il tabellino
ROMA: Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Viña; Veretout (39′ st Bove), Pellegrini (39′ st Perez), Mkhitaryan (39′ st El Sharaawy); Abraham (23′ st Shomurodov). A disposizione: Calafiori, Diawara, Fuzato, Kumbulla, Mayoral, Reynolds, Villar, Zalewski. Allenatore: Mourinho.
FIORENTINA: Dragowski; Venuti (39′ st Saponara), Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura (29′ st Benassi), Pulgar, Maleh (1′ st Castrovilli); Callejon (18′ pt Terracciano), Vlahovic, Gonzalez (39′ st Sottil). A disposizione: Bianco, Duncan, Kokorin, Martinez Quarta, Munteanu, Ranieri, Terzic. Allenatore: Italiano.
Arbitro: Pairetto di Nichelino
Marcatori: 28′ pt Mkhitaryan, 15’st Milenkovic, 19′ st e 29′ st Veretout.
Note: Espulsi al 17′ pt Dragowski (F) per gioco pericoloso e al 3′ st Zaniolo (R) per somma di ammonizioni. Ammoniti Pellegrini (R), Pulgar (F). Recupero: 3′ pt e ‘st.

Copyright © 2021 by Sport Fiorentina edito da Urban Studios. - Privacy Policy.
Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il Numero Registro Stampa 6102 del 29/05/2019.
P.IVA: 02417440977 // Direttore Responsabile Paolo Giuliani // Editore: Federica Falciani